Con Nero Burning ROM è possibile codificare i file audio di un CD audio nei formati MP3 e mp3PRO. Impostare le opzioni della finestra mp3PRO che è possibile visualizzare scegliendo il pulsante Impostazioni nella finestra Codifica file. Verificare di aver selezionato MP3/mp3PRO come Formato file destinazione.  
Nell’area Impostazioni sono disponibili le seguenti opzioni di codifica:
Menu a discesa
Qualità codifica

Consente di specificare la qualità della codifica. Sono disponibili le opzioni Bassa, Media e Massima. Con queste opzioni è possibile scegliere se dare più importanza alla velocità di codifica (Bassa) o alla qualità psicoacustica della codifica per ottenere i migliori risultati (Massima).

Casella di controllo
Bitrate costante

Consente di selezionare un bitrate costante, ovvero il flusso di dati per unità di tempo e la qualità dei dati salvati sono gli stessi per tutto il file audio. Se il valore è basso vengono trasferiti meno dati. Il file risulta quindi piccolo, ma la qualità è inferiore. Se il valore è alto, vengono trasferiti più dati. La dimensione del file aumenta, ma la qualità è elevata. Il valore predefinito di 128 per i file MP3 corrisponde a una qualità simile a quella dei CD.
Nel menu a discesa selezionare le Opzioni relative al bitrate: velocità di scansione al secondo in kBit, frequenza di scansione al secondo in Hertz e canali.

Casella di controllo
Bitrate variabile

Consente di selezionare un bitrate variabile, ovvero il flusso di dati per unità di tempo e di conseguenza la quantità dei dati salvati si adattano alla dinamica del file audio. Ad esempio, il bitrate può essere inferiore nei punti della traccia più silenziosi.
Selezionare il livello di qualità richiesto dal menu a discesa.
Non tutti i lettori sono in grado di visualizzare la durata corretta dei file MP3 registrati con bitrate variabile.

Sono disponibili le seguenti opzioni di codifica:
Casella di controllo
Attiva mp3PRO

Consente di specificare il metodo di codifica utilizzato. Se si attiva questa casella di controllo, viene creato un file mp3PRO (estensione file *.mp3).
Se si disattiva la casella di controllo, viene creato un file MP3 (anch’esso con estensione file *.mp3).

Pulsante
Esperto

Consente di visualizzare l’area avanzata in cui è possibile configurare Impostazioni avanzate.

Nell’area Impostazioni avanzate sono disponibili le seguenti opzioni di codifica:
Casella di controllo
Bit originale
 

Consente di impostare il bit originale del file musicale, che distingue la copia dall’originale.
Casella di controllo selezionata: Bit originale = 1, ovvero originale.
Casella di controllo deselezionata: Bit originale = 0, ovvero copia.

Casella di controllo
Bit privato

Consente di impostare il bit privato nel file musicale. È riservato per l’utente ed è utilizzato solo a scopo informativo.

Casella di controllo
Bit copyright

Consente di impostare il bit di copyright nel file musicale che identifica contenuti protetti.
Casella di controllo attivata: Bit copyright = 1, protetto.
Casella di control
lo disattivata: Bit copyright = 0, non protetto.

Casella di controllo
Scrivi CRC

Consente di impostare anche un checksum nel file musicale che dovrebbe garantire il rilevamento degli errori di trasferimento.

Casella di controllo
Permetti codifica stereo intensa

Consente di utilizzare un codec speciale alle alte frequenze che salva solo informazioni di direzione e volume.

Casella di controllo
Permetti mixdown

Consente la miscelazione di due canali stereo in un solo segnale mono. L’opzione è utile quando si prevede una scarsa qualità dei dati del segnale stereo in uscita. La qualità può migliorare se i segnali vengono trasformati in mono.

Menu a discesa
Riempimento

Consente di selezionare un tipo riempimento per i blocchi MP3. Si consiglia di selezionare il tipo di riempimento ISO per il riempimento dei blocchi MP3 in base alla specifica ISO.

 
MP3
Il formato audio MPEG-1 Audio Layer 3 viene utilizzato per ridurre le dimensioni dei file audio a una frazione dell’originale (con un fattore 1:10) con una perdita ridotta in termini di qualità. È possibile stimare circa 1 MB al minuto, rispetto ai 10 MB dei file originali. Questo valore e la qualità possono variare in base alla complessità del segnale audio. Il bit rate utilizzato può fungere da misura della qualità. A un bit rate più alto corrisponde una migliore qualità, ma anche più spazio in memoria.

Codec
I dati vengono codificati dal compressore/decompressore per la registrazione o il salvataggio digitale e quindi decodificati per la riproduzione. Sono disponibili diversi codec software, come Cinapak, Indeo, Quicktime, Video for Windows, ecc. I codec hardware comprendono MPEG, H.261, Motion JPEG, ecc.

Opzioni di codifica MP3 e mp3PRO